martedì 3 gennaio 2017

PROJECTLAB CULTURA - LABORATORIO DI EUROPROGETTAZIONE PER ACCEDERE AI FONDI EUROPEI PER CULTURA E CREATIVITA' (ROMA, 3 - 4 FEBBRAIO 2017)



Il Corso, altamente pratico e partecipativo, fornisce le competenze tecniche necessarie ad elaborare proposte progettuali sostenibili e competitive, a valere sui Finanziamenti a gestione diretta della Commissione europea.

Dopo un’introduzione generale sugli schemi di finanziamento per il settore culturale e creativo, i corsisti, guidati dal docente, si misureranno con un vero e proprio laboratorio pratico di progettazione per acquisire, in modo puntuale ed operativo, il necessario approccio logico e critico e i pilastri metodologici fondamentali per affrontare e strutturare un progetto europeo in modo efficace.

Il corso si rivolge agli operatori pubblici e privati che si occupano di cultura e creatività in tutte le sue varie espressioni.

A titolo di esempio:

• Performing arts: teatro, musica, arte circense, arte dei burattini, danza, opera, arte di strada.
• Arti visive: pittura, disegno, fotografia, arte digitale, grafica, scultura, film e video.
• Design e arti applicate: arti decorative, fashion design, grafica, artigianato, architettura.
• Letteratura, libri, lettura: scrittura creativa, traduzione, editoria.
• Patrimonio culturale: patrimonio tangibile e intangibile.

Secondo il metodo del learning by doing, durante l’esercitazione simulata di progettazione, verranno descritti tutti gli step e le modalità operative per la costruzione di una proposta di finanziamento vincente, a partire dalla definizione del Logical Framework, applicabile al programma Europa Creativa e Erasmus+ (Azione chiave 2).

Il Corso permetterà di acquisire innanzitutto i pilastri metodologici fondamentali che permettono di affrontare la progettazione di qualsiasi bando europeo (Logical Framework Matrix, Struttura dei Work Packages, Tasks, GANTT, PERT).

I partecipanti, fatte proprie tali tecniche trasversali, affronteranno la stesura dei moduli specifici nei bandi del Programma Europa Creativa (sottoprogramma Cultura) ed Erasmus + KA2 Strategic Partnerships, verificando le proprie competenze e discutendo le criticità in gruppo e con il docente. Una sessione specifica riguarderà l’allocazione delle risorse e il budgeting di progetto.

Le sezioni redatte dai corsisti durante la simulazione, saranno sottoposte a valutazione direttamente in aula secondo i criteri tipici degli schemi di finanziamento di interesse, al fine di affrontare e discutere le principali problematiche che saranno emerse.

Nota: il Corso è a numero chiuso con un massimo di 30 partecipanti ammessi, per garantire una didattica partecipata ed efficace.

Al termine del Corso i partecipanti saranno in grado di:

• riconoscere i requisiti richiesti dai diversi schemi di finanziamento;

• costruire una proposta progettuale coerente dal punto di vista tecnico e sotto il profilo finanziario;

• costruire un piano finanziario il linea con le indicazioni contenute nei bandi;

• redigere la domanda di finanziamento all’interno degli strumenti finanziari per i settori Cultura e Creatività.

Maggiori informazioni sul Programma dettagliato del corso, scaricabile sotto.


Destinatari:

Associazioni e Istituzioni culturali, Fondazioni, Case editrici, Enti pubblici (Dipartimenti di settore), Imprenditori e Industrie culturali e creative, Università e Centri di Ricerca (Dipartimenti di settore), Network culturali europei, Osservatori culturali internazionali, Musei, Biblioteche, Professionisti e consulenti del settore.

Strumenti di supporto forniti:

» I partecipanti al Corso riceveranno via email, prima dell’inizio del Corso, la Guida ai Fondi europei per Cultura e Creatività (in formato pdf). La Guida presenta il quadro sintetico dei programmi di finanziamento 2014-2020 destinati al settore cultura e creatività e le nozioni di base per la redazione dei progetti.

» Tutti i partecipanti riceveranno, inoltre, l’accesso gratuito per 6 mesi alla Banca dati Bandi sulla piattaforma www.obiettivoeuropa.it e la possibilità di sottoporre la loro idea progettuale per una prima valutazione di finanziabilità.

Sede del corso: Roma, presso il centro congressi iCavour (a due passi dalla stazione Termini)

Date e Orari:

Il Corso avrà una durata complessiva di 14 ore distribuite su due giornate.

3 Febbraio 2017: 10:30 – 13:30 / 14:30 – 18:30
4 Febbraio 2017: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 17:30

Al termine del Corso, sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle ore di didattica in programma.

Consulta il Programma dettagliato qui

Per maggiori informazioni e per iscriversi: www.obiettivoeuropa.itwww.obiettivoeuropa.it/scheda-corso

Posti limitati, si consiglia vivamente di prenotarsi per tempo.

Nessun commento:

Posta un commento