giovedì 26 giugno 2014

CORSO "EUROPA CREATIVA: FONDI EUROPEI 2014-2020 PER LA CULTURA E ATTIVITA' CREATIVE" (ROMA, 7-8-9- LUGLIO 2014)

Linee guida e strumenti operativi per partecipare con successo ai bandi del programma Europa Creativa

Il corso, della durata di due giornate e mezzo, si propone di approfondire il nuovo programma comunitario EUROPA CREATIVA presentando, ai partecipanti, il quadro chiaro e completo delle opportunità che l’Europa offre per i settori culturali e creativi nel periodo 2014-2020 e fornendo tutte le indicazioni pratiche e gli strumenti necessari per muoversi in autonomia e partecipare con successo ai relativi bandi.

Il corso intende preparare operatori culturali, imprenditori culturali e creativi, artisti e istituzioni pubbliche a conoscere il programma al fine di sfruttare, al meglio, le possibilità offerte. Saranno analizzati i bandi aperti per capire come strutturare, anche attraverso esercitazioni pratiche, delle proposte di successo.

EUROPA CREATIVA riunisce tre programmi della precedente programmazione 2007-2013 (Cultura, Media e Media Mundus), ma introduce anche alcune importanti novità che ne cambiano la fisionomia, allineandolo agli obiettivi della Strategia Europa 2020.

EUROPA CREATIVA sosterrà artisti, professionisti della cultura e organizzazioni culturali in settori quali le arti dello spettacolo, le belle arti, l'editoria, il cinema, la televisione, la musica, i videogiochi, le arti interdisciplinari ed il patrimonio culturale, permettendo loro di operare in altri paesi e di sviluppare le abilità necessarie nell’era digitale.

I progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative, la traduzione e la promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE, la formazione per i professionisti del settore, i festival cinematografici e i fondi di co-produzione internazionale di film sono solo alcuni degli ambiti di intervento del nuovo programma.

Dopo un’introduzione sulle politiche europee per la cultura (audience development, industrie culturali e creative, dialogo interculturale, mobilità di opere e di artisti), si procederà analizzando il nuovo programma EUROPA CREATIVA con le sue tre componenti (CULTURA, MEDIA e AZIONE TRANS-SETTORIALE) e le altre iniziative finanziate (capitali europee della cultura, marchi del patrimonio europeo, premi culturali europei).

Di carattere intensivo, il corso si articola in due moduli:

• il PRIMO MODULO, della durata di mezza giornata, illustra le politiche culturali europee e il programma EUROPA CREATIVA nel dettaglio;

• il SECONDO MODULO, della durata di 2 intere giornate, fornisce gli strumenti operativi per presentare una proposta di successo nell’ambito dei bandi del programma EUROPA CREATIVA: analisi del bando e della guida di programma; ideazione e formulazione di un’idea progettuale; stesura di una project fiche; costruzione del partenariato; analisi e compilazione del budget; strutturazione del progetto e articolazione in pacchetti di lavoro; atesura del cronogramma; comunicazione e disseminazione di progetto; esercizi di autovalutazione.

La quota di iscrizione al corso include il seguente materiale didattico:

- una chiavetta USB contenente tutto il materiale didattico;

- accesso gratuito per 12 mesi alla banca dati bandi europei del portale www.obiettivoeuropa.it

Al termine del corso sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione.

Orario delle lezioni:
14:30 – 18:30 lunedì 7 luglio 2014
09:30 – 18:30 martedì 8 luglio 2014
09:30 – 17:30 mercoledì 9 luglio 2014

Sede del corso:
Roma - centro congressi iCavour (nei pressi della Stazione Termini)

Per conoscere nel dettaglio gli argomenti trattati durante le due giornate leggi il Programma del Corso.
Contenuti specifici del corso

• La cultura come soft power europeo, le industrie culturali e creative, l’audience development;

• La strategia Europa 2020 e la cultura;

• L’architettura di EUROPA CREATIVA, analogie e differenze con i programmi CULTURA, MEDIA e MEDIA MUNDUS;

• Il sottoprogramma CULTURA (progetti di cooperazione, reti, piattaforme, traduzioni letterarie);

• Il sottoprogramma MEDIA e le sue molteplici misure di sostegno;

• Le AZIONI TRANS-SETTORIALI;

• Candidati, progetti e attività ammissibili;

• Criteri di aggiudicazione;

• Costi ammissibili diretti e indiretti, costi non ammissibili;

• Certificazione dei costi: procedure e documentazione;

• Casi pratici ed esercitazioni (come costruire una proposta di successo).

Destinatari:
Il corso si rivolge in modo particolare, ma non esclusivo, alle organizzazioni (enti pubblici, associazioni, fondazioni, no-profit) e le imprese attive nei settori culturale e creativo,vale a dire tutti i settori le cui attività sono basate su valori culturali e/o su espressioni artistiche e creative.

Questi settori comprendono, ad esempio: archeologia, architettura, archivi e biblioteche, artigianato artistico, audiovisivo (tra cui film, televisione, videogiochi, multimediale), patrimonio culturale, fotografia, design, festival, musica, arti visive, arti dello spettacolo, teatri, editoria, radio, grafica e pubblicità.

Quota di iscrizione: 600 euro iva inclusa

E' previsto uno sconto per gli ex allievi e nel caso di più patecipanti provenienti dallo stesso ente/azienda

Per iscriversi a questo Corso è necessario dapprima inviare la richiesta di prenotazione attraverso il FORM sottostante (link rosso).

A seguito della prenotazione online, invieremo al vostro indirizzo email il Modulo di iscrizione, che sarà necessario compilare in ogni sua parte, firmare e rinviare, unitamente alla copia dell’avvenuto pagamento e del documento d’identità del partecipante, via fax oppure via email per confermare e perfezionare la propria iscrizione. 



Tutte le informazioni su www.obiettivoeuropa.it 

 

Nessun commento:

Posta un commento