domenica 13 aprile 2014

CORSO CALL FOR TENDERS: PARTECIPARE CON SUCCESSO AI BANDI DI GARA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

 
Finalmente un corso intensivo interamente dedicato ai bandi di gara (call for tenders) relativi ai servizi di consulenza ed assistenza alla Commissione europea e alle Agenzie: come costruire un consorzio ed una proposta vincenti !

In un momento di crisi profonda del sistema economico italiano e di spending review a livello di Pubblica Amministrazione, i bandi di gare emessi con regolarità dalla Commissione europea e dalle diverse Agenzie rappresentano un’interessante opportunità di integrazione delle entrate in continuo calo per Università, Istituti di Ricerca e Società di consulenza.

Dalla sicurezza degli alimenti alla tracciabilità della materia prima, dal controllo delle tariffe telefoniche in roaming all’accesso alla banda larga per tutti i cittadini, dal controllo dell’inquinamento all’aumento della sicurezza stradale, le materie sotto la responsabilità della Commissione europea sono svariate e ciascuna di esse richiede lo svolgimento di analisi economiche, studi di impatto e di mercato, che la Commissione europea e le Agenzie preferiscono affidare a imprese o enti terzi.

Il corso di formazione qui proposto si focalizza sugli elementi chiave che permettono di identificare un bando potenzialmente interessante, di costruire un partenariato competitivo e di redigere una proposta di qualità e con maggiore probabilità di successo.

Gli argomenti trattati durante il corso saranno:

La ricerca delle opportunità offerte dai bandi di gara della Commissione europea e delle Agenzie: la mappatura delle fonti informative e l’identificazione dei tender di interesse, l’approccio ideale ad una efficace attività di screening delle opportunità;

L’analisi del bando di gara e l’individuazione degli aspetti chiave per la costruzione di una proposta vincente: identificazione degli elementi critici di una bando di gara, sui quali si deve concentrare l’attenzione degli aspiranti partecipanti nella fase di valutazione del bando; i requisiti tecnici e professionali; i requisiti finanziari ed amministrativi.

I criteri principali per la costruzione di un consorzio di successo: come costruire un consorzio che risponda alle aspettative del valutatore, strategia e tattica; la matrice partner/competenze; accordi di base; il prezzo.

L'approccio ideale alla stesura della proposta: analisi dei requisiti del bando e dei criteri di aggiudicazione, sviluppo del projec flow, la gestione dei contributi all’interno del partenariato, la gestione della parte tecnica e metodologica della propost, tempistiche, il concetto di contratto quadro, le diverse tipologie di contratto quadro, ecc.

La matrice SWOT, quale sintesi finale che identifichi con chiarezza punti di forza e sfide da affrontare per una realtà che desideri confrontarsi con i bandi di gara della Commissione europea e delle Agenzie.

Durante il corso verranno utilizzate le task specifications di un tender della Commissione europea, per garantire la massima concretezza dell’approccio teorico.

La quota di iscrizione al corso include il seguente materiale didattico:

- una chiavetta USB contenente tutto il materiale didattico;

- accesso gratuito per 12 mesi alla banca dati bandi europei del portale www.obiettivoeuropa.it

Al termine del corso sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione.

Prossime edizioni: 
Roma, 29 aprile 2014
Milano, 22 maggio 2014

Orario delle lezioni: 9:30 – 13:00 / 14:00 – 17:00


Durata: 1 giorno intero

Quota di iscrizione: 200 euro + iva 


Per tutte le informazioni leggi la SCHEDA DEL CORSO

Per conoscere nel dettaglio gli argomenti trattati durante le due giornate leggi il Programma del Corso sul sito www.obiettivoeuropa.it 



Nessun commento:

Posta un commento