mercoledì 25 luglio 2012

COMMENTI CORSO EUROPROGETTAZIONE PER LE ATTIVITA' CULTURALI (LUGLIO 2012)

I commenti inseriti in questa pagina sono realmente tratti dal Questionario di valutazione che i partecipanti ai nostri corsi compilano al termine di ogni corso o dalle email che ci sono pervenute direttamente, pertanto siamo in grado di dimostrarne la veridicità con documentazione autografata.

CORSO EUROPROGETTAZIONE PER LE ATTIVITA' CULTURALI
ROMA, 22 - 25 LUGLIO 2012
hanno partecipato 20 persone

Cara Daniela, ti ringrazio molto per le ulteriori informazioni e per il bel corso a cui ho avuto la possibilità di partecipare. Come già detto sia a voce che nel questionario per me è stata una bella esperienza ed è stato molto utile per iniziare ad entrare e ambientarmi in questo mondo complesso ma ricco di opportunità. Ovviamente ci terremo in contatto!
Mattia C. (Accademia dello Spettacolo, Torino)

Carissima Daniela, grazie di tutto, sei stata attenta gentile e sempre disponibile. E' stata una bella esperienza che mi auguro di ripetere. Spero davvero che riusciremo a creare, costruire qualcosa di buono per il nostro settore!!! Il corso è stato davvero utile per approcciarmi concretamente nei meandri della progettazione europea anche se è necessario approfondire e maggiormente integrare l'aspetto della programmazione nei suoi contenuti specifici e nella redazione pratica. Il corso è un  ottimo punto di partenza.
Silvia P. (Coordinatore Musei, Salerno)

Il corso mi è servito a colmare alcune lacune sul settore specifico cultura ed è stato utilissinmo per applicarmi e produre qualcosa di concreto sul bando del programma Cultura con scadenzottobre. Mi complimento con gli organizzatori per la tempestività strategica e per la concretezza. Paola P. (Giornalista, Perugia)

Il corso è stato soddisfacente, è stato un input per poter lavorare concretamente sui progetti "cultura" e non solo. Consiglio questo corso perchè nella scuola sono pochi i docenti che abbiano conoscenze su questo argomento, pur essendo risorse importanti nell'educazione e trasmissione culturale.
Antonella C. (Ardea)


Il corso mi è servito ad arricchire quelle conoscenze di base che avevo nei progetti scolastici. Concretamente mi ha dato la cognizione della logica da seguire nei progetti europei abbinata alla parte tecnica specifica. Consiglio questo corso perchè non prepara solo a livello teorico,  ma dà indicazioni funzionali per l'applicazione concreta. Patrizia S. (Anzio)

Il corso mi ha dato chiarezza alle sommarie informazioni ed esperienze precedenti. Lo consiglio perchè i fondi europei sono parte del futuro e l'accesso soffre delle paure e insicurezze personali. Voi, con il corso, le avete abbassate!  Germana G. (L'Aquila)

Il corso sicuramente mi è servito, ottima la metodologia della docente, buono il fatto di confrontarsi con altri soggetti (per me che lavoro in un ente pubblico lo è ancora di più). Cinzia S. (L'Aquila)


Il corso mi è piaciuto tutto, mi ha fornito informazioni utili e trattate da punti di vista diversi e indirizzi web e strategie operative/applicative utili. Inoltre poter restare in contatto con gli altri partecipanti costituisce la base per collaborazioni future. Gabriele R. (Genova)

Il corso è buono, la docente si è espressa in maniera esaustiva anche a chi come me non sapeva quasi nulla. Calogero M. (Casale Monferrato)

Penso che questo corso sia il primo passo di un percorso più lungo, ma un primo passo solido. Lo consiglio. Chiara M. (Bologna)

Questo corso mi è servito ad approfondire alcuni argomenti, a darmi delle linee guida. Consiglio di partecipare a qeusto corso in quanto secondo il mio punto di vista i finanziamenti europei diventeranno l'unica strada per realizzare le proprie idee. Viviana D. (Frosinone)


 












Nessun commento:

Posta un commento