giovedì 29 settembre 2011

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE - I FONDI EUROPEI PER GLI ENTI PUBBLICI E LE UNIVERSITA'


Enti pubblici e Pubblica Amministrazione: le opportunità dei fondi a gestione diretta dell’UE

Questo corso di europrogettazione, della durata di 2 giorni, intende fornire a coloro che lavorano nel pubblico una mappa chiara delle opportunità che la Commissione europea offre sui fondi a gestione diretta. 

Se è vero che, rispetto ai fondi strutturali ben noti al settore pubblico, queste sono risorse più limitate, è pur vero che la presenza e il ruolo degli enti pubblici sono strategici e caldeggiati in molti programmi europei.

Questo corso di europrogettazione è adatto a:
Dipendenti e quadri della PA, degli Enti locali e delle Aziende di sviluppo/speciali pubblico/private, Dirigenti e insegnanti degli Istituti scolastici, Ricercatori e personale delle Università


Questo corso è stato organizzato dalla società Obiettivo Europa s.r.l. nell'ambito della sua attività "Training4Europe - Formazione per l'Europa" presso il centro congressi "Carte Geografiche" in Via Napoli 36 a Roma, nelle date del 28 e 29 settembre 2011
 
I MODULO

Introduzione ai fondi a gestione diretta: cosa sono, come funzionano, similitudini e differenze rispetto a quelli strutturali.

Lo stato dell’arte attuale, oltre la metà della programmazione 2007-2013; le politiche dell’UE 2020: il quadro in cui si situano i prossimi bandi.

Il ruolo dell’ente pubblico nei bandi a gestione diretta, benefici e sinergie con gli interventi finanziati nel quadro dei fondi strutturali.
Mappa d’insieme dei diversi programmi di finanziamento.
Le opportunità per la ricerca e l’innovazione e per servizi di sostegno all’innovazione: 7º Programma Quadro, Programma di Competitività e Innovazione.

Esame di progetti finanziati negli ambiti dei due programmi e di sinergie con i fondi strutturali. Lavoro in sottogruppi; sessione di apprendimento attivo.

II MODULO

Le opportunità per le politiche giovanili, gli scambi, la creazione di un comune consenso civico e una maggiore sicurezza e integrazione (i programmi della rubrica “Cittadinanza, libertà e giustizia”).

Le opportunità per l’istruzione e la formazione: il programma LLP (Lifelong Learning Programme).

Esame di casi concreti di progetti presentati e finanziati negli ambiti Gioventù in azione, FEI (Fondo europeo per l’immigrazione), Cittadinanza attiva e LLP: lavoro in sottogruppi; sessione di apprendimento attivo.

Opportunità per progetti per la protezione ambientale: LIFE+.

I programmi transfrontalieri (Interreg) per ricerca e innovazione, competitività, sviluppo sostenibile.

Consigli pratici per la creazione dei consorzi, lo sviluppo e la gestione dei progetti. Lista of do’s and dont’s.

Nessun commento:

Posta un commento